Home / Pensiero&Società / Disclosure / Legge Marziale in vigore negli USA da venerdi 16 marzo 2012

Legge Marziale in vigore negli USA da venerdi 16 marzo 2012

Per coloro che non sono ancora convinti che ci troviamo alla vigilia di un evento di portata globale, il sito ufficiale della Casa Bianca pubblica al link WhiteHouse.gov alla data di Venerdì 16 marzo 2012 un Ordine Esecutivo del Presidente, denominato Preparazione Nazionale Risorse per la Difesa. Tale ordine istituisce di fatto la legge marziale in tempo di pace sul territorio degli Stati Uniti. Vediamo cosa significa in questo articolo di cui riportiamo link e contenuti.

Di Chris Kitze

17 marzo 2012

http://beforeitsnews.com/story/1906/406/Obama_Executive_Order:_Peacetime_Martial_Law.html

Questo ordine esecutivo è un progetto di legge marziale in tempo di pace e dà al Presidente il potere di prelevare qualsiasi cosa ritenuta necessaria per “difesa nazionale”, qualunque cosa decidono che lo sia. E ‘tempo di pace, perché, come il titolo dell’ ordine, dice, è per “preparazione”.

Una copia di tutto l’ordine segue la fine di questo articolo.

In base a tale fine i capi di gabinetto queste posizioni di livello, Agricoltura, Energia, Salute e dei Servizi Sociali, Trasporti, Difesa e del Commercio possono prendere il cibo, bestiame, fertilizzanti, macchine agricole, tutte le forme di energia, risorse idriche, tutte le forme di trasporto civile ( il che significa tutti i veicoli, barche, aerei), e qualsiasi altro materiale, compresi i materiali da costruzione da qualunque parte esse sono disponibili. Questo è probabilmente perché il governo ha visitato aziende con dispositivi GPS, in modo da sapere esattamente dove andare quando si attiva questa via.

In particolare, il governo è autorizzato ad assegnare i materiali, servizi e strutture secondo quanto ritenuto necessario o opportuno. Essi decidono quali mezzi necessari od opportuni.

UPDATE: il lettore Kent Welton scrive: Questo permette di regalare dei beni USA e sussidi alle imprese private: “(b) prevedere la modifica o ampliamento di strutture private, inclusa la modifica o il miglioramento dei processi di produzione, quando intraprendere azioni di cui alle sezioni 301, 302, 303 o della legge, 50 USC App. 2091, 2092, 2093, e (c) vendere o comunque trasferire attrezzature di proprietà del governo federale ed installati ai sensi della sezione 303 (e), della legge 50 USC App. 2093 (e), ai proprietari di tali impianti, fabbriche, o altri impianti industriali. “

Cosa succede se il governo decide che ha bisogno di tutte queste cose da preparare, anche se non c’è la guerra? Probabilmente non saremo in grado di entrare in un negozio per acquistare praticamente nulla perché tutto sarà requisito, “razionato” e controllato dal governo. Materiali da costruzione, prodotti alimentari come carne, burro e zucchero, tutto importato, ricambi, pneumatici e carburante per i veicoli, abbigliamento, ecc diventerà probabilmente introvabile, o almeno molto scarse. Quante cose sono ormai più fabbricate qui negli USA?

Un po ‘di storia … Durante la seconda guerra mondiale, il prezzo di stabilizzazione non cominciò fino al maggio del 1942, che ha congelato i prezzi su quasi tutti i beni di ogni giorno e il razionamento è iniziato nel 1943. Perché il governo vuole controllare tutto prima di una guerra?

Tutto questo assomiglia alle carte annonarie del gas durante la seconda guerra mondiale. Ci saranno razionamento in questo tipo di sistema? Quale modo migliore per controllare il movimento e le azioni del popolo …

Dell’epoca della Seconda Guerra Mondiale carte annonarie gas attraverso Old Chester PA . Non si poteva andare in vacanza senza un “pass vacanza”.

Nell’ambito di questo nuovo ordine esecutivo, i capi gabinetto sono autorizzati a prestare denaro, offrono garanzie di prestito e anche sovvenzionare i pagamenti ai tassi di mercato di cui sopra (nessun contratto offerta?) Per qualsiasi di cui hanno bisogno. Ciò potrebbe rendere Solyndra o Halliburton sembrare Junior Achievement. Niente come una guerra genera questo tipo di enormi profitti per le aziende “partner” e si può scommettere i banchieri e gli appaltatori sono già in fila per questo – perché in questo ordine la guerra non è nemmeno necessaria!

In una situazione di crisi, il governo sarà in grado di prendere ciò che è necessario, stampare soldi per ottenere quello che vogliono e distribuirlo come meglio credono …. a vantaggio di uno “sforzo bellico” o le corporazioni e gli individui politicamente connessi. Tutti i contratti ad eccezione di quelle per l’occupazione siano superati dal presente ordine esecutivo, è tutto qui, in bianco e nero.

In particolare, provvede:

“A richiedere l’accettazione e le prestazioni priorità di contratti o di ordini (ad eccezione dei contratti di lavoro) per promuovere la difesa nazionale sulle prestazioni di altri contratti o ordini, e di assegnare i materiali, servizi e strutture secondo quanto ritenuto necessario o opportuno per promuovere il nazionale difesa, è delegata ai capi di agenzia seguenti:

(1) il Ministro dell’Agricoltura rispetto alle risorse alimentari, strutture di risorse alimentari, le risorse del bestiame, le risorse veterinarie, fitosanitarie, le risorse e la ripartizione interna delle macchine agricole e fertilizzanti commerciali;

(2) il segretario per l’energia rispetto a tutte le forme di energia;

(3) il Segretario di Salute e Servizi Umani rispetto alle risorse sanitarie;

(4) il Ministero dei Trasporti per quanto riguarda tutte le forme di trasporto civile;

(5) il segretario della Difesa per quanto riguarda le risorse idriche;

(6) il segretario al Commercio rispetto a tutti gli altri materiali, servizi e strutture, compresi i materiali da costruzione.

La Casa Bianca

Ufficio del Segretario Press

Per diffusione immediata
16 Marzo 2012

Executive Order

National Resources Defense Preparation

Executive Order

PREPARAZIONE RISORSE DIFESA NAZIONALE

Con l’autorità conferitami in qualità di Presidente dalla Costituzione e dalle leggi degli Stati Uniti d’America, compreso il Defense Production Act del 1950, come modificato (50 USC App. 2061 e segg .), e la sezione 301 del titolo 3, United Codice degli Stati, e come Comandante in Capo delle Forze Armate degli Stati Uniti, è ordinato quanto segue:

PARTE I – SCOPO, POLITICA, E DI ATTUAZIONE

Sezione 101 . Scopo . Questa autorità di ordine delegati e gli indirizzi delle politiche nazionali di difesa delle risorse e dei programmi di produzione per la difesa della legge del 1950, come modificato (il “Act”).

Sez . 102 . politica . Gli Stati Uniti devono avere una base industriale e tecnologica in grado di soddisfare le esigenze di difesa nazionale e in grado di contribuire alla superiorità tecnologica del suo equipaggiamento di difesa nazionale in tempo di pace e in tempi di emergenza nazionale. La base domestico, industriale e tecnologica è la base per la preparazione della difesa nazionale. Le autorità previste dalla legge deve essere utilizzato per rafforzare questa base e per assicurarsi che sia in grado di rispondere alle esigenze di difesa nazionale degli Stati Uniti.

Sez . 103 . Funzioni generali . Dipartimenti e le agenzie esecutive (agenzie) responsabili per i piani e programmi in materia di difesa nazionale (come definito nella sezione 801 (j) della presente ordinanza), o per le risorse ei servizi necessari a supportare tali piani e programmi, devono:

(A) identificare i requisiti per l’intero spettro delle emergenze, compresi i militari e la domanda essenziale civile;

(B) valutare su base continuativa la capacità della base domestico, industriale e tecnologica per soddisfare i requisiti in tempo di pace e tempi di emergenza nazionale, in particolare valutando la disponibilità della risorsa più critica e fonti di produzione, compresi i subappaltatori e fornitori, materiali, manodopera specializzata , e personale professionale e tecnico;

(C) essere preparati, in caso di una potenziale minaccia alla sicurezza degli Stati Uniti, ad intraprendere le azioni necessarie per garantire la disponibilità di risorse adeguate e capacità di produzione, compresi i servizi e tecnologie critiche, per esigenze di difesa nazionale;

(D) migliorare l’efficienza e la reattività della base industriale nazionale per supportare esigenze di difesa nazionali;

(E) promuove la cooperazione tra i settori della difesa e commerciale per la ricerca e sviluppo e per l’acquisizione di materiali, servizi, componenti e attrezzature per migliorare l’efficienza industriale di base e la reattività.

Sez . 104 . attuazione . (A) Il Consiglio di Sicurezza Nazionale e la Homeland Security Council, in collaborazione con il Consiglio Economico Nazionale, deve costituire il forum di politiche integrate per l’esame e la formulazione della politica di difesa preparazione risorsa nazionale e formula raccomandazioni al Presidente sull’uso delle autorità in della legge.

(B) Il segretario di Homeland Security deve:

(1) consiglia il presidente sulle questioni della preparazione delle risorse difesa nazionale e per l’uso delle autorità e delle funzioni delegate da questo ordine;

(2) prevedere il coordinamento centrale dei piani e dei programmi di incidenti alle autorità e funzioni delegate ai sensi del presente ordine e fornire una guida alle agenzie funzioni assegnate ai sensi del presente ordine, elaborato di concerto con tali agenzie, e

(3) Relazione del Presidente periodicamente riguardante tutte le attività di programma svolte ai sensi del presente ordine.

(C) Il Comitato di Difesa Production Act, descritto nella sezione 701 della presente ordinanza, deve:

(1) in maniera coerente con la sezione 2 (b) della legge, 50 USC App. 2062 (b), consiglia il presidente attraverso l’Assistente del Presidente e di Consigliere della Sicurezza Nazionale, l’Assistente del Presidente per la Sicurezza Nazionale e antiterrorismo, e l’Assistente del Presidente per la politica economica sull’uso efficace delle autorità ai sensi della legge; e

(2) preparare e coordinare un rapporto annuale al Congresso ai sensi della Sezione 722 (d), della legge, 50 USC App. 2171 (d).

(D) Il Segretario del Commercio, in collaborazione con il Segretario della Difesa, il segretario della Homeland Security, e di altre agenzie, deve:

(1) analizzare gli effetti potenziali di emergenze nazionali sulla capacità di produzione effettiva, tenendo conto del sistema produttivo, fra cui la penuria di risorse, e sviluppare misure di preparazione consigliate per rafforzare la capacità per la produzione aumenta in caso di emergenze nazionali;

(2) effettuare analisi di settore per valutare le capacità della base industriale per sostenere la difesa nazionale, e sviluppare raccomandazioni politiche per migliorare la competitività internazionale delle industrie nazionali specifici e le loro capacità di soddisfare il fabbisogno nazionale di programma di difesa.

PARTE II – priorità e gli stanziamenti

Sez . 201 . priorità e le Autorità assegnazioni . (A) L’autorità del presidente conferito dalla sezione 101 della legge 50 USC App. 2071, di richiedere l’accettazione e le prestazioni priorità di contratti o di ordini (ad eccezione dei contratti di lavoro) per promuovere la difesa nazionale sulle prestazioni di altri contratti o ordini, e di assegnare i materiali, servizi e strutture secondo quanto ritenuto necessario o opportuno per promuovere la difesa nazionale, è delegata ai capi di agenzia seguenti:

(1) il Ministro dell’Agricoltura rispetto alle risorse alimentari, strutture di risorse alimentari, le risorse del bestiame, le risorse veterinarie, fitosanitarie, le risorse e la ripartizione interna delle macchine agricole e fertilizzanti commerciali;

(2) il segretario per l’energia rispetto a tutte le forme di energia;

(3) il Segretario di Salute e Servizi Umani rispetto alle risorse sanitarie;

(4) il Ministero dei Trasporti per quanto riguarda tutte le forme di trasporto civile;

(5) il segretario della Difesa per quanto riguarda le risorse idriche;

(6) il segretario al Commercio rispetto a tutti gli altri materiali, servizi e strutture, compresi i materiali da costruzione.

(B) Il segretario di ciascuna autorità di agenzia delegata ai sensi del comma (a) di questa sezione (dipartimenti delle risorse) deve pianificare e rilascio regolamenti per definire le priorità e allocare le risorse e stabilire norme e le procedure con cui l’autorità deve essere utilizzati per promuovere la difesa nazionale , sia in situazione di emergenza e non di emergenza. Ogni segretario autorizza i capi delle altre agenzie, se del caso, di inserire il grado di priorità sui contratti e gli ordini per i materiali, i servizi ei comfort necessari a sostegno dei programmi approvati ai sensi della sezione 202 della presente ordinanza.

(C) Ogni dipartimento delle risorse deve agire, se necessario e opportuno, su richiesta di un aiuto speciale priorità, ai sensi della section 801 (l) della presente ordinanza, in un arco di tempo compatibile con l’urgenza del bisogno a portata di mano. Nelle situazioni in cui ci sono concorrenti requisiti del programma per le risorse limitate, il dipartimento delle risorse si consulta con il segretario che ha effettuato la determinazione necessaria ai sensi della sezione 202 della presente ordinanza. Segretario Tale coordinamento con e identificare per il reparto di risorsa che i requisiti del programma di priorità sulla base di urgenza operativa. Nelle situazioni che coinvolgono più di un Segretario di procedere a tale determinazione necessaria ai sensi della sezione 202 della presente ordinanza, i Segretari devono coordinarsi con e identificare per il reparto di risorsa che i requisiti del programma dovrebbe avere la priorità sulla base di urgenza operativa.

(D) Se un accordo non può essere raggiunto tra due segretari tali, allora la questione è deferita al Presidente attraverso l’Assistente del Presidente e Consigliere per la Sicurezza Nazionale e l’Assistente del Presidente per la Sicurezza Nazionale e antiterrorismo.

(E) Il Segretario di ogni risorsa dipartimento, ove necessario, procedono alla ricerca di cui alla sezione 101 (b) della legge, 50 USC App. 2071 (b). Questo risultato deve essere presentata per l’approvazione del Presidente tramite l’Assistente del Presidente e Consigliere per la Sicurezza Nazionale e l’Assistente del Presidente per la Sicurezza Nazionale e antiterrorismo. Dopo tale approvazione, il segretario del dipartimento delle risorse che ha fatto la scoperta può usare l’autorità della sezione 101 (a) della legge, 50 USC App. 2071 (a), di controllare la distribuzione generale di qualsiasi materiale (compresi i servizi applicabili) nel mercato civile.

Sez . 202 . Determinazioni . Salvo quanto previsto nella sezione 201 (e) della presente ordinanza, l’autorità delegata dalla sezione 201 della presente ordinanza può essere utilizzato solo per sostenere i programmi che sono stati determinati per iscritto, se necessario o opportuno per promuovere la difesa nazionale:

(A) dal Segretario della Difesa rispetto alla produzione militare e la costruzione, l’assistenza militare alle nazioni straniere, uso militare del trasporto civile, le scorte gestite dal Dipartimento della Difesa, dello spazio e le attività direttamente connesse;

(B) dal Segretario di energia rispetto alla produzione di energia e la costruzione, distribuzione e utilizzo, e le attività direttamente connesse e

(C) dal segretario della Homeland Security rispetto a tutti gli altri programmi di difesa nazionali, tra cui la difesa civile e la continuità del governo.

Sez . 203 . Massimizzare Forniture energetiche interne . Le autorità del Presidente di cui alla sezione 101 (c) (1) (2), della legge, 50 USC App. 2071 (c) (1) (2), sono delegate al segretario del Commercio, con l’eccezione che l’autorità ad accertare che i materiali (comprese le attrezzature), servizi e strutture sono fondamentali ed essenziali, come descritto nella sezione 101 ( c) (2) (A) della legge, 50 USC App. 2071 (c) (2) (A), è delegata al segretario per l’energia.

Sez . 204 . guerra chimica e biologica . L’autorità del presidente conferito dalla sezione 104 (b) della legge, 50 USC App. 2074 (b), è delegata al Segretario della Difesa. Questa autorità non può essere ulteriormente delegate dal Segretario.

PARTE III – ampliamento della capacità produttiva E ALIMENTAZIONE

Sez . 301 . Garanzie per prestiti . (A) Per ridurre carenze attuali o previsti di risorse tecnologiche critiche, oggetti o materiali essenziali per la difesa nazionale, il capo di ciascun organismo impegnato nel settore degli appalti per la difesa nazionale, come definito nella sezione 801 (h) della presente ordinanza, è autorizzata ai sensi della sezione 301 della legge, 50 USC App. 2091, a garanzia di finanziamenti da parte delle istituzioni private.

(B) Ogni organismo garante viene designato e autorizzato a: (1) agire come agente fiscale per la realizzazione dei propri contratti di garanzia propri e in caso contrario l’esecuzione ai sensi della sezione 301 della legge, e (2) contratto con qualsiasi Federal Reserve Banca di assistere l’agenzia nel servire come agente fiscale.

(C) Condizioni di garanzie di cui al presente autorità deve essere deciso in consultazione con il Segretario del Tesoro e il direttore dell’Office of Management and Budget (OMB). L’agenzia è autorizzata garantendo, a seguito di tale consultazione, di prescrivere: (1) in modo specifico o da limiti massimi o in altro modo, i tassi di interesse, di garanzia e di impegno, e gli altri oneri che possono essere fatte in relazione a tali contratti di garanzia, e ( 2) I regolamenti che disciplinano le forme e le procedure (che deve essere uniforme per quanto possibile) da utilizzare in relazione ad essa.

Sez . 302 . Prestiti . Per ridurre carenze attuali o previsti di risorse tecnologiche critiche, oggetti o materiali essenziali per la difesa nazionale, il capo di ciascun organismo impegnato nel settore degli appalti per la difesa nazionale è delegata l’autorità del presidente, sotto la sezione 302 della legge, 50 USC App . 2092, per fare prestiti a norma dello stesso. Termini e condizioni di prestiti a questa autorità deve essere determinata in consultazione con il Segretario del Tesoro e il direttore di OMB.

Sez . 303 . altre autorità . (A) Per creare, gestire, proteggere, espandere, o ripristinare le capacità nazionali di base industriali essenziali per la difesa nazionale, il capo di ciascun organismo impegnato nel settore degli appalti per la difesa nazionale è delegata l’autorità del presidente ai sensi della sezione 303 della legge, 50 USC App. 2093, di prevedere per l’acquisto di, o impegni di acquisto, una risorsa industriale o una voce di tecnologia critica per l’uso Governo o la rivendita, e di prevedere lo sviluppo delle capacità di produzione, e per il maggiore utilizzo di tecnologie emergenti nel programma di sicurezza applicazioni, e per consentire una rapida transizione di tecnologie emergenti.

(B) I materiali acquisiti ai sensi della sezione 303 della, legge 50 USC App. 2093, che superano le esigenze dei programmi ai sensi della legge possono essere trasferiti al scorte Difesa Nazionale, se, a giudizio del segretario della Difesa della Difesa Responsabile nazionale delle scorte, tali trasferimenti sono di interesse pubblico.

Sez . 304 . Sovvenzione pagamenti . Al fine di garantire l’approvvigionamento di materie prime o nonprocessed da fonti ad alto costo, o per garantire la massima produzione o la fornitura in qualsiasi zona a prezzi stabili di qualunque materiale a luce di un temporaneo aumento dei costi di trasporto, il capo di ciascun organismo impegnato nel settore degli appalti per la la difesa nazionale è delegata l’autorità del presidente, sotto la sezione 303 (c), della legge, 50 USC App. 2093 (c), per effettuare i pagamenti delle sovvenzioni, previa consultazione con il Segretario del Tesoro e il direttore di OMB.

Sez . 305 . Le determinazioni e le conclusioni . (A) Ai sensi all’autorità di bilancio fornito da un atto che gli stanziamenti in anticipo per l’assistenza di credito ai sensi della sezione 301 o 302 della legge, 50 USC App.2091, 2092, e coerente con il Federal Credit Reform Act del 1990, come modificato (FCRA), 2 USC 661 e segg ., il capo di ciascun organismo impegnato nel settore degli appalti per la difesa nazionale è delegata l’autorità di prendere le determinazioni di cui nelle sezioni 301 (a) (2) e 302 (b) (2) della legge, in consultazione con il Segretario di prendere una decisione necessaria ai sensi della sezione 202 della presente ordinanza, a condizione che tali decisioni è effettuato dopo la dovuta considerazione del disposizioni della Circolare OMB A 129 e il punteggio sovvenzione di credito per il prestito o la garanzia del prestito approvato dalla OMB ai sensi FCRA.

(B) Oltre ogni determinazione da parte del Presidente ai sensi della sezione 303 (a) (7) (b), della legge, il capo di ciascun organismo impegnato nel settore degli appalti per la difesa nazionale è delegata l’autorità di prendere le necessarie determinazioni, giudizi, certificazioni, i risultati e le notifiche definito nella sezione 303 della legge, 50 USC App. 2093, in consultazione con il Segretario di prendere una decisione necessaria ai sensi della sezione 202 della presente ordinanza.

Sez . 306 . materiali strategici e critici . Il Segretario della Difesa, e il Segretario degli Interni in consultazione con il Segretario della Difesa come responsabile della difesa nazionale delle scorte, sono ciascuna delega per l’autorità del presidente ai sensi della sezione 303 (a) (1) (B), della legge, 50 USC App.2093 (a) (1) (B), per incoraggiare l’esplorazione, lo sviluppo, e l’estrazione di materiali strategici e critici e altri materiali.

Sez . 307 . Sostituti . Il capo di ciascuna agenzia impegnata negli appalti per la difesa nazionale è delegata l’autorità del presidente ai sensi della sezione 303 (g), della legge, 50 USC App. 2093 (g), per prevedere lo sviluppo di sostituti per i materiali strategici e critici, componenti critici, di tecnologie critiche, e altre risorse per aiutare la difesa nazionale.

Sez . 308 . di proprietà del governo attrezzature . Il capo di ciascuna agenzia impegnata negli appalti per la difesa nazionale è delegata l’autorità del presidente ai sensi della sezione 303 (e), della legge 50 USC App.2093 (e), a:

(A) procurarsi e installare ulteriori attrezzature, impianti, processi, o miglioramenti agli impianti, fabbriche e altri impianti industriali di proprietà del governo federale e di procurarsi e installare macchinari di proprietà governo nelle piante, nelle fabbriche, o altri impianti industriali di proprietà di privati ;

(B) prevedere la modifica o l’ampliamento di strutture di proprietà privata, compresa la modifica o il miglioramento dei processi di produzione, durante l’assunzione di azioni di cui ai punti 301, 302, 303 o della legge, 50 USC App. 2091, 2092, 2093, e

(C) vendere o comunque trasferire attrezzature di proprietà del governo federale ed installati ai sensi della sezione 303 (e), della legge 50 USC App. 2093 (e), ai proprietari di tali impianti, fabbriche, o altri impianti industriali.

Sez . 309 . Defense Production Act del Fondo . Il Segretario della Difesa è designato il Direttore di produzione Defense Act del Fondo, in conformità con la sezione 304 (f) della legge, 50 USC App. 2094 (f), e svolge le funzioni indicate nella sezione 304 della legge, in consultazione con l’agenzia teste abbia approvato, ei fondi stanziati per i progetti sotto il titolo III della legge.

Sez . 310 . elementi critici . Il capo di ciascuna agenzia impegnata negli appalti per la difesa nazionale è delegata l’autorità del presidente, sotto la sezione 107 (b) (1) della legge 50 USC App. 2077 (b) (1), di intraprendere azioni appropriate per assicurare che i componenti critici, elementi tecnologici critici, materiali essenziali, e le risorse industriali sono disponibili da fonti attendibili, quando, per esigenze di difesa in tempo di pace, si è laureato mobilitazione, e di emergenza nazionale. Gli opportuni provvedimenti possono includere limitare sollecitazioni contratto a fonti affidabili, limitando sollecitazioni contratto a fonti interne (ai sensi autorità prevista dalla legge), i componenti critici, stoccaggio e sostituti in via di sviluppo per componenti critici o elementi tecnologici critici.

Sez . 311 . rafforzare le capacità nazionale . Il capo di ciascuna agenzia impegnata negli appalti per la difesa nazionale è delegata l’autorità del presidente, sotto la sezione 107 (a) della legge, 50 USC App. 2077 (a), di utilizzare l’autorità del titolo III della legge o di qualsiasi altra disposizione di legge a fornire incentivi adeguati per sviluppare, mantenere, aggiornare, ripristinare ed espandere le capacità produttive delle fonti nazionali per i componenti critici, elementi tecnologici critici, materiali e risorse industriali, essenziali per l’esecuzione della strategia di sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

Sez . 312 . l’ammodernamento degli impianti . Il capo di ciascuna agenzia impegnata negli appalti per la difesa nazionale, in conformità con la sezione 108 (b) della legge, 50 USC App. 2078 (b), possono utilizzare l’autorità del titolo III della legge per garantire l’acquisto o il leasing di apparecchiature anticipo di produzione, e tutti i relativi servizi nei confronti di qualsiasi tali apparecchiature ai fini della legge. Nel considerare i progetti titolo III, capo di ciascuna agenzia impegnata negli appalti per la difesa nazionale, deve fornire una forte preferenza per le proposte presentate da un fornitore di piccola impresa o subappaltatore in conformità con la sezione 108 (b) (2), della legge 50 USC App. 2078 (b) (2).

PARTE IV – Accordi volontari e comitati consultivi

Sez . 401 . delegazioni . L’autorità del presidente, sotto la sezione 708 (c) e (d) della legge 50 USC App. 2158 (c), (d), è delegata ai capi delle agenzie altrimenti deleghe ai sensi del presente ordine. Lo stato dell’uso di tali deleghe deve essere fornita al segretario della Homeland Security.

Sez . 402 . Comitati consultivi . L’autorità del presidente ai sensi della sezione 708 (d), della legge, 50 USC App. 2158 (d), e il delegato al punto 401 della presente ordinanza (relativa alla costituzione di comitati consultivi) possono essere esercitati solamente dopo consultazione con, e in conformità con le linee guida e le procedure stabilite dall’amministratore dei Servizi Generali.

Sez . 403 . regolamenti . Il segretario di Homeland Security, dopo l’approvazione del Procuratore Generale, e previa consultazione dal Procuratore Generale con il presidente della Federal Trade Commission, emanano le norme ai sensi della sezione 708 (e), della legge 50 USC App. 2158 (e), che traspongono le norme e le procedure attraverso i quali gli accordi volontari e piani d’azione possono essere sviluppati e realizzati. Tali norme possono essere adottate da altre agenzie di soddisfare il requisito di regolamentazione della sezione 708 (e), della legge 50 USC App. 2158 (e).

PARTE V – LAVORO DEL PERSONALE

Sez . 501 . National Defense esecutivo Reserve . (A) In conformità con la sezione 710 (e), della legge 50 USC App. 2160 (e), si stabilisce nel ramo esecutivo uno Difesa Nazionale esecutivo Reserve (TEDS) composta da persone di riconosciuta competenza di vari segmenti del settore privato e dal governo (a eccezione dei dipendenti a tempo pieno federali) per la formazione per l’occupazione in posizioni dirigenziali nel governo federale in caso di emergenza la difesa nazionale.

(B) Il Segretario della Homeland Security rilascia le indicazioni necessarie per il programma NDER, compresi opportuni orientamenti per l’istituzione, il reclutamento, la formazione, il monitoraggio e l’attivazione delle unità TEDS e sarà responsabile del coordinamento generale del programma NDER.L’autorità del presidente ai sensi della sezione 710 (e), della legge 50 USC App. 2160 (e), per determinare i periodi di emergenza difesa nazionale è delegata al Segretario della Homeland Security.

(C) La testa di qualsiasi agenzia può implementare la sezione 501 (a) della presente ordinanza per quanto riguarda TEDS operazioni in tale agenzia.

(D) Il capo di ciascuna agenzia con una unità NDER può esercitare l’autorità ai sensi della sezione 703 della legge, 50 USC App. 2153, impiegare personale civile quando si attiva tutto o una parte della sua unità TEDS. L’esercizio di tale autorità è soggetta alle disposizioni delle sezioni 501 (e) e (f) della presente ordinanza e non devono essere redelegated.

(E) Il capo di un’agenzia può attivare una unità NDER, in tutto o in parte, alla determinazione scritta del segretario di Homeland Security, che una situazione di emergenza che interessano la difesa nazionale esiste e che l’attivazione del gruppo è necessario per effettuare le funzioni del programma di emergenza dell’agenzia.

(F) Prima di attivare l’unità NDER, il capo dell’agenzia comunica, per iscritto, l’Assistente del Presidente per la Sicurezza Nazionale e Antiterrorismo di attivazione imminente.

Sez . 502 . Consulenti . Il capo di ciascun organismo functions altrimenti delegate ai sensi del presente ordine è delegata l’autorità del presidente ai sensi delle sezioni 710 (b) e (c), della legge, 50 USC App. 2160 (b), (c), ad impiegare persone di notevole esperienza e capacità senza indennizzo e di ricorrere ad esperti, consulenti o organizzazioni. L’autorità delegata dal presente articolo non possono essere redelegated.

PARTE VI – requisiti di lavoro

Sez . 601 . Ministro del Lavoro . (A) Il Segretario del Lavoro, in coordinamento con il Segretario della Difesa e dei capi di altre agenzie, come ritenuto opportuno dal Segretario del Lavoro, devono:

(1) raccogliere e conservare i dati necessari per una valutazione continua della forza lavoro della Nazione ha bisogno per scopi di difesa nazionale;

(2) su richiesta del direttore del Servizio selettivo, in coordinamento con il Segretario della Difesa, assiste il direttore del Servizio selettiva nello sviluppo delle politiche che regolano l’induzione ed il rinvio di persone per il servizio nelle forze armate;

(3) su richiesta del capo di un’agenzia con l’autorità in questo ordine, consultare presso l’agenzia in relazione a: (i) l’effetto delle azioni previste sulla domanda di lavoro e l’utilizzo, (ii) la relazione della domanda di lavoro e ai materiali impianti di requisiti; e (iii) altre questioni che possano aiutare a rendere l’esercizio delle funzioni di priorità e stanziamenti coerenti con l’utilizzo efficace e distribuzione del lavoro;

(4) su richiesta del capo di un’agenzia con l’autorità in questo ordine: (i) formulare i piani, programmi e politiche per soddisfare le esigenze del lavoro delle azioni da intraprendere per scopi di difesa nazionale, e (ii) la formazione stima deve aiutare esigenze di difesa nazionale di indirizzo e promuovere programmi di formazione necessarie ed opportune, e

(5) sviluppare e attuare un efficace gestione dei rapporti di lavoro la politica per sostenere le attività ei programmi ai sensi del presente ordine, con la collaborazione di altre agenzie, come ritenuto opportuno dal Segretario del Lavoro, tra cui il National Labor Relations Board, la Federal Labor Relations Authority, il Consiglio National Mediation, e la mediazione federale e servizio di conciliazione.

(B) Tutte le agenzie devono collaborare con il Ministro del Lavoro, su richiesta, ai fini della presente sezione, nella misura consentita dalla legge.

PARTE VII – COMITATO DIFESA PRODUZIONE ACT

Sez . 701 . La produzione Defense Committee Act . (A) La Defense Production Act Committee (Comitato) è composto dai seguenti membri, in conformità con la sezione 722 (b) della legge, 50 USC App. 2171 (b):

(1) Il Segretario di Stato;

(2) Il Segretario del Tesoro;

(3) Il Segretario della Difesa;

(4) Il Procuratore Generale;

(5) Il Segretario degli Interni;

(6) Il Segretario per l’Agricoltura;

(7) Il Segretario del Commercio;

(8) Il Segretario del Lavoro;

(9) Il Segretario della Salute e Servizi Umani;

(10) Il segretario dei Trasporti;

(11) Il segretario per l’energia;

(12) Il segretario di Homeland Security;

(13) Il Direttore della National Intelligence;

(14) Il direttore della Central Intelligence Agency;

(15) Il presidente del Council of Economic Advisers;

(16) L’amministratore della National Aeronautics and Space Administration, e

(17) L’Amministratore dei Servizi Generali.

(B) Il Direttore della OMB e il direttore del Office of Science and Technology Policy sono invitati a partecipare a tutte le riunioni del Comitato e delle attività in un ruolo consultivo. Il presidente, designato dal Presidente ai sensi dell’art 722 della legge, 50 USC App. 2171, può invitare i capi di altre agenzie o uffici di partecipare alle riunioni del Comitato e delle attività in un ruolo di consulenza, secondo i casi.

Sez . 702 . Offset . Il Segretario del Commercio deve preparare e presentare al Congresso la relazione annuale richiesto dalla sezione 723 della, legge 50 USC App. 2172, in consultazione con i segretari di Stato, del Tesoro, Difesa, e del Lavoro, il Rappresentante degli Stati Uniti il commercio, il direttore della National Intelligence, e le teste di altre agenzie come appropriato. I capi delle agenzie forniscono il segretario al Commercio con informazioni quali può essere necessario per un efficace esercizio di questa funzione.

PARTE VIII – DISPOSIZIONI GENERALI

Sez . 801 . Definizioni . In aggiunta alle definizioni di cui alla sezione 702 della legge, 50 USC App. 2152, valgono le seguenti definizioni nel corso di questo ordine:

(A) “trasporto civile” comprende il movimento delle persone e dei beni da parte di tutti i modi di trasporto in interstatali, intrastatali o commercio estero negli Stati Uniti, i suoi territori e possedimenti, e il District of Columbia, e relativi ammasso pubblico e magazzino, i porti , servizi, attrezzature e servizi, come negozi di trasporto del vettore e di riparazione. “Trasporto civile” comprende anche la direzione, il controllo e il coordinamento delle capacità di trasporto civile, indipendentemente dalla proprietà. “Trasporto civile” non comprende il trasporto di proprietà o controllate dal Dipartimento della Difesa, l’uso di petrolio e gasdotti e condotte per i fanghi di carbone utilizzati solo per la fornitura di impianti di produzione di energia direttamente.

(B) “Energia” si intendono tutte le forme di energia tra cui petrolio, gas (sia naturale che lavorati), elettricità, combustibili solidi (comprese tutte le forme di carbone, coke di carbone, prodotti chimici, liquefazione e gassificazione del carbone, carbone), solare, eolica, altri tipi di energia rinnovabile, l’energia atomica, e la produzione, la conservazione, l’uso, il controllo e la distribuzione (compresi i gasdotti) di tutte queste forme di energia.

(C) “apparecchiatura Farm” significa attrezzature, macchinari e pezzi di ricambio fabbricati per l’impiego nelle aziende agricole in relazione alla produzione o della preparazione per l’utilizzo del mercato delle risorse alimentari.

(D) “concime” si intende qualsiasi prodotto o combinazione di prodotti che contengono uno o più degli elementi azoto, fosforo, potassio e per l’impiego come un nutriente per piante.

(E) “risorse alimentari” si intendono tutte le merci ei prodotti, (semplice, misto, o composti), o complementi di tali merci o prodotti, che sono in grado di essere ingeriti da sia gli esseri umani o animali, a prescindere altri usi a cui tale materie prime o prodotti possono essere messe in tutte le fasi di lavorazione del prodotto grezzo dei prodotti derivati ​​in forma vendible al consumo umano o animale. “Le risorse alimentari” significa anche acqua potabile confezionata in contenitori commercialmente sul mercato, tutti i amidi, zuccheri, vegetali e grassi animali o marine e oli, semi, cotone, canapa, lino e fibre, ma non significa che tale materiale dopo che perde la sua identità come una merce agricola o prodotto agricolo.

(F) “servizi delle risorse alimentari”: impianti, macchinari, veicoli (comprese in azienda), e altre strutture necessarie per la produzione, trasformazione, distribuzione e stoccaggio anche a freddo) delle risorse alimentari, e per la ripartizione interna delle farm attrezzature e fertilizzanti (esclusi i trasporti di esso).

(G) “Funzioni” includono poteri, i doveri, autorità, responsabilità e discrezione.

(H) “capo di ciascun organismo impegnato nel settore degli appalti per la difesa nazionale” significa che i capi dei Dipartimenti di Stato, Giustizia, degli Interni, e della Sicurezza Interna, l’Ufficio del Direttore dell’Intelligence Nazionale, la Central Intelligence Agency, la National Aeronautics and Space Administration, la General Services Administration, e tutte le altre agenzie con le autorità delegate ai sensi della sezione 201 della presente ordinanza.

(I) “risorse della sanità” si intendono i farmaci, prodotti biologici, dispositivi medici, materiali, strutture sanitarie, forniture, servizi e attrezzature necessarie per diagnosticare, mitigare o prevenire la violazione di, migliorare, trattare, curare, o ripristinare la salute fisica o mentale condizioni della popolazione.

(J) “difesa nazionale”, i programmi per la produzione militare e dell’energia e l’edilizia, l’assistenza di infrastrutture militari o fondamentale per ogni nazione estera, sicurezza nazionale, lo stoccaggio, lo spazio e tutte le attività direttamente connesse. Tale termine comprende le attività di preparazione alle emergenze effettuate ai sensi del titolo VI del Disaster Relief Robert T. Stafford e Emergency Assistance Act, 42 USC 5195 e segg ., e la protezione delle infrastrutture critiche e restauro.

(K) “Offset” si intendono le pratiche di compensazione richieste come condizione di acquisto o governo per le vendite private o pubbliche di articoli di difesa e / o servizi di difesa come definito dal Arms Export Control Act, 22 USC 2751 e segg ., e l’International Traffic in Arms Regulations, 22 CFR 120,1 130,17.

(L) “un sostegno speciale, le priorità” indica le azioni da parte dei servizi di risorse per assistere accelerare le consegne, ordini nominali, individuando i fornitori, risolvere i conflitti di produzione o di consegna tra i vari ordini di rating, affrontando i problemi che sorgono nella realizzazione di un ordine nominale o altra azione autorizzata da un’agenzia delegata, e determinare la validità degli ordini nominali.

(M) “materiali strategici e critico”, le materie (compresa l’energia) che (1) sarebbero necessari per sopperire alle necessità militari, industriali, civili ed essenziale degli Stati Uniti nel corso di una emergenza nazionale, e (2) non si trovano o prodotte negli Stati Uniti in quantità sufficienti per soddisfare tale esigenza e sono vulnerabili alla cessazione o riduzione della disponibilità del materiale.

(N) “risorse idriche”: tutte le acque utilizzabili, da tutte le fonti, nell’ambito della giurisdizione degli Stati Uniti, che possono essere gestiti, controllati, e destinato a soddisfare le esigenze di emergenza, ad eccezione di “risorse idriche” non include l’acqua utilizzabile, che qualifica come “risorse alimentari”.

Sez . 802 . generale . (A) Salvo quanto diversamente previsto dalla sezione 802 (c) della presente ordinanza, le autorità conferita al Presidente dal titolo VII della legge, 50 USC App. 2151 e segg ., sono delegate al capo di ciascun organismo nella realizzazione delle autorità delegate ai sensi della legge e l’ordine, dal Segretario del Lavoro nella realizzazione VI parte di questo ordine, e dal Segretario del Tesoro in esercizio del funzioni assegnate in Executive Order 11858, come modificato.

(B) Le autorità, che possono essere esercitati ed eseguiti ai sensi della sezione 802 (a) della presente ordinanza deve contenere:

(1) il potere di autorità redelegate, e di autorizzare la nuova delega successive delle autorità di agenzie, funzionari e dipendenti del governo, e

(2) il potere di citazione sotto la sezione 705 della legge, 50 USC App. 2155, in relazione a (i) le autorità delegate nelle parti II, III, e la sezione 702 della presente ordinanza, e (ii) le funzioni assegnate al Segretario del Tesoro in Executive Order 11858, come modificato, a condizione che il potere di citazione fa riferimento in sottosezioni (i) e (ii) sono utilizzati solo dopo che la portata e le finalità dell’indagine, l’ispezione, o una richiesta a cui la citazione si riferisce sono stati definiti sia dal responsabile adeguato individuata nella sezione 802 (a) del presente ordine o da tale altra persona o persone, come l’ufficiale designa.

(C) esclusi da parte delle autorità delegate dalla sezione 802 (a) del presente ordine sono autorità da questa delegate parti IV e V della presente ordinanza, le autorità nella sezione 721 e 722 della legge, 50 USC App.2170 2171, e l’autorità per quanto riguarda la fissazione di compensazione ai sensi della sezione 703 della legge, 50 USC App. 2153.

Sez . 803 . Autorità . (A) l’Executive Order 12919 del 3 giugno 1994, e le sezioni 401 (3) (4), del decreto esecutivo 12656 del 18 novembre 1988, sono revocati. Tutti gli altri in precedenza emesso ordini, regolamenti, sentenze, certificati, direttive, e altre azioni relative a qualsiasi funzione colpiti da questa ordinanza resta in vigore se non come essi sono incompatibili con il presente ordine o vengono successivamente modificato o revocato ai sensi della propria autorità. Nulla in questo modo pregiudica la validità o la forza di qualcosa fatto sotto le delegazioni precedenti o assegnazione di altra autorità ai sensi della legge.

(B) Nulla in questo ordine pregiudica le autorità assegnate con l’Executive Order 11858 del 7 maggio 1975, modificata, salvo quanto previsto al punto 802 della presente ordinanza.

(C) Nulla in questo ordine pregiudica le autorità assegnate con l’Executive Order 12472 del 3 aprile 1984, come modificato.

Sez . 804 . Disposizioni generali . (A) Nessuna disposizione della presente ordinanza è interpretata da compromettere o influenzare altrimenti funzioni di direttore di OMB relative alle proposte di bilancio, amministrativa o legislativa.

(B) Tale ordine deve essere attuato in conformità della legge applicabile e subordinata alla disponibilità degli stanziamenti.

(C) Questo ordine non è destinato a, e non, creare alcun diritto o beneficio, sostanziale o procedurale, esecutiva ai sensi di legge o secondo equità da parte di contro gli Stati Uniti, i suoi servizi, agenzie o enti, i suoi funzionari, dipendenti , o agenti, o qualsiasi altra persona.

BARACK OBAMA

LA CASA BIANCA,
16 marzo 2012.

 

redazione